Dolci/ Ricette

Frittelle di Carnevale alla ricotta

frittelle di carnevale

Voi non sapete la sofferenza che sto provando mentre scrivo questo post, voi non capite la voglia di frittelle che mi assale! Dopo l’esperimento fatto dal mio sous chef di evitare zuccheri per un mese, ho deciso di accettare anche io la sfida per due settimane. Quindi niente zucchero nel caffé (quindi faccio prima e non lo bevo direttamente), niente biscotti, niente torte – solo frutta. Perché questo masochismo? Un po’ di disintossicazione non fa mai male e poi pare che ci siano benefici quali il sentirsi meno addormentati – cosa di cui ho bisogno urgentemente!

Poi non nego che mi sento di avere un minisalvagente attorno al girovita – urge eliminarlo! Meno male che le giornate si sono allungate e non fa neanche freddissimo così posso riprendere a correre (già cominciato!) come si deve.

Mi sto ancora chiedendo se usare la frutta secca nelle torte come totale sostituto dello zucchero, come nel mio banana bread,  sia come barare oppure no, voi che dite? Vabbé tanto la prima settimana é già giunta al termine, sicuro resisterò ancora una settimana!

In preparazione a queste due settimane di “tortura” però mi sono assicurata di friggere e strafogarmi il più possibile fino al giorno prima dell’inizio di questa sfida #nosugar 😀 Quindi, ecco a voi il primo giro di frittelle di Carnevale!

Queste frittelle di ricotta (io ho usato quark, ma la ricotta va benissimo!) sono facilissime da preparare, basta mettere tutti gli ingredienti in una ciotola, impastare e con l’impasto fare delle palline. Niente lievitazione, niente ore di attesa – saranno pronte nel giro di mezz’oretta! Ingrediente speciale: acqua di fiori di arancio. Tocco finale? Lo zucchero al cardamomo.

Ovviamente potete tenervi sul classico e mettere semplicemente scorza di arancia o limone e zucchero “normale”. Io ve lo dico però che non é la stessa cosa 😉

Frittelle di Carnevale alla ricotta

Print Recipe
Serves: 8 Cooking Time: 5

Ingredients

  • 250 g ricotta o quark
  • 90 g zucchero di canna
  • 250 g farina
  • 2 uova
  • 1 cucchiaio acqua di fiori d'arancio
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • Zucchero al cardamomo per cospargere le frittelle: 30 capsule di cardamomo + 80 g zucchero semolato

Instructions

1

Per lo zucchero al cardamomo:

2

estraete i semi dalle capsule e schiacciateli in un mortaio fino a quando saranno diventati polvere. Aggiungetela allo zucchero e mescolate. Mettete da parte

3

Per le frittelle: Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola, iniziate a mescolarli con un cucchiaio e poi proseguite impastando a mano fino ad ottenere un impasto compatto.

4

Formate 24 palline con l'impasto.

5

Riscaldate abbondante olio (deve essere a 170 gradi) in una pentola e cuocete le frittelle per 5 minuti circa, sempre girandole in modo che cuociano in modo uniforme, fino a quando saranno dorate.

6

Toglietele dall'olio con una schiumarola e adagiatele su carta assorbente per qualche minuto.

7

Cospargetele con lo zucchero al cardamomo e fatele raffreddare completamente.

Per la ricetta base mi sono ispirata a quella delle Topfenbällchen di Sweets & Lifestyle , lo zucchero al cardamomo é di ispirazione ottolenghiana 🙂

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: