Dal Mondo/ Ricette/ Salate/ Vegetariane

Dip barbabietola e noci

dip di barbabietola

Se non sapete cosa fare con la barbabietola che avete in frigo, tranquilli, ve lo dico io: dip di barbabietola e noci! Se in italiano sia maschile o femminile ancora non l’ho capito, ma il/la dip é una salsa cremosa che si presta benissimo come snack salato o per un aperitivo, accompagnata da grissini, del morbidissimo pane o focaccia.

E poi, finalmente, una ricetta salata, non trovate? Anche se ha un ingrediente segreto che in genere si associa al mondo dei dolci 😮 Siete curiosi? Benissimo 😀 Ma facciamo un passo alla volta. Questo mese la mia é la prima proposta per il progetto in collaborazione con Mielizia #WeLoveMieliziaBio insieme a Alice, Alessandra ed Elisa . Come già sapete, ogni mese abbiamo un ingrediente chiave che ci lega e per Gennaio abbiamo scelto la frutta secca. Nel mio caso in particolare, ho scelto le noci e ora vi spiego anche perché!

L’anno scorso durante le feste di Natale abbiamo passato un pomeriggio a casa di un amico delle pesti. Bevi un caffé, fai due chiacchiere e si fanno le 7 di sera. Così siamo stati gentilmente invitati a rimanere a cena. Fin lì niente di strano, direte voi. Però, oltre alla voglia di stare insieme e alla generosità dei nostri host, c’era anche altro… ovvero la voglia della mamma dell’amico delle pesti di mangiare cose tipiche per lei per Natale insieme a qualcuno che apprezzasse – Sapeva che poteva contare su di noi 😀 Lei viene dall’Armenia, quindi é “specializzata” in cucina mediorientale – potete già immaginare la mia gioia! Alla fine non voleva cucinare niente di trascendentale, una zuppa di lenticchie e un/una dip di barbabietola e noci. Quest’ultima ci era piaciuta veramente tanto che ci siamo sempre promessi di rifarla, ma, come spesso succede, tra il dire e il fare…

Meglio tardi che mai! A un anno di distanza ecco il/la dip di barbabietola e noci con qualche aggiunta 😀 La più importante é la composta di mirtilli bio Mielizia. Già come colore si abbinano perfettamente, ma come sapore non vi dico. Per una volta tutti gli altri membri della famiglia hanno elogiato questa ricetta all’unisono. Il che rende la stagione della barbabietola più facile sapendo che posso aggiungere una ricetta tra quelle approvate da tutti che non sia solo la torta alla barbabietola e cacao 😉 Pensandoci bene la composta di mirtilli ci starebbe bene anche lì…

Dip di barbabietola e noci

Print Recipe
Serves: 4 Cooking Time: 10 minuti

Ingredients

  • 200 g barbabietola
  • 30 g gherigli di noci tagliati grossolanamente
  • 40 g composta di mirtilli Mielizia
  • 1/2 spicchio d’aglio schiacciato nello schiaccia aglio
  • 15 g tahini
  • 50 g yoghurt
  • Sale e succo di limone qb
  • Olio evo e za’tar per servire

Instructions

1

Pulite e sbucciate la barbabietola, tagliatela a cubetti, cuocetela al vapore fino a quando sarà morbida ed infine frullatela.

2

Mettetela in una ciotola capiente e aggiungete gli altri ingredienti, mescolate bene fino a quando saranno ben amalgamati tra loro.

3

Aggiustate di sale e di limone, io ho usato un cucchiaino di sale e 1 cucchiaio di succo di limone.

4

Mettete il dip in vasetto di vetro chiuso con il proprio coperchio e lasciate in frigo per qualche ora (per una notte sarebbe l'ideale) per far sì che i sapori si fondano in modo ottimale.

5

Servite il dip con una spruzzata di olio di oliva e za'tar se volete, insieme a del pane o grissini.

Restate sintonizzati sui nostri blog per una nuova ricetta esattamente tra una settimana 😉 Chissà cosa ci proporrà Alessandra !

You Might Also Like

1 Comment

  • Avatar
    Reply
    Alessandra Corona
    Gennaio 16, 2020 at 13:14

    Amica, tu sai che io ho fatto pace con le barbabietole da poco, sai che adoro i (per me sono maschili XD) dip di ogni genere e quel boccone già pronto sul pezzo di focaccia me lo divorerei ORA!
    Vado a cercare gli ingredienti, va’! 😀

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: