Travel

La Capramica

 

Quante volte pensiamo di conoscere un posto come le nostre tasche e invece ci rendiamo conto che ci sono sfuggite un sacco di cose? Tante, forse troppe! Ed è proprio così che in una fredda mattinata di Dicembre siamo andati da La Capramica!

I miei abitano letteralmente a due passi da questa struttura, ma per un motivo o per l’altro non ci sono mai stati. Hanno pensato bene però di aspettare che andassimo noi a trovarli durante le feste di Natale per andare tutti insieme a vedere le capre con i bambini 🙂

La Capramica è un’azienda agricola giovanissima, di circa un paio d’anni, gestita da Marina e Ignazio che si trova nella campagna di Litta Parodi (AL). Il giorno prima di andare abbiamo telefonato per assicurarci che avremmo trovato qualcuno e così ci siamo accordati proprio con Marina. Ad accoglierci davanti al cancello c’è Daisy, una simpatica cagnolina che ci ha tenuto compagnia durante tutta la visita. Facciamo subito conoscenza con Simona e da subito si capisce la passione che c’è dietro questa piccola azienda.

Simona si occupa in prima persona delle capre, lei dà loro da mangiare ogni giorno e si assicura che stiano tutte bene. Ne parla come se fossero tutte bimbe sue e ci racconta aneddoti e ce le presenta una ad una per nome. Ci racconta come le loro prime capre hanno tutte nomi in francese perchè vengono dalla Val D’Aosta: c’è Baguette, Pipinotte, Rosali e pure Gigolo! Le capre sono tutte molto friendly, si fanno accarezzare e cercano coccole e anche i bambini dopo una breve insicurezza iniziale si sono trovati subito a loro agio.

Ad intimorire un po’ tutti ci pensa peró Odino, il maschione che vedete nella foto qui sotto. Appena siamo arrivati si vedeva che aveva intenzione di spaccare qualcosa e infatti il giorno dopo Simona ci ha raccontato che aveva appunto distrutto una parte in legno del suo recinto ed é stato poi messo da solo per paura che facesse del male ad altre capre.

Alla Capramica le capre hanno tanto spazio per girare liberamente all’aperto, nonché una stalla dove stanno belle al caldo e al coperto. Quando siamo andati le abbiamo beccate tutte impegnate a mangiare quindi nelle foto non le ho potute ritrarre se non mentre facevano colazione.

Marina, direttrice dell’azienda, é esperta di formaggi e proprio lei si occupa della produzione di formaggi, yoghurt e latte. Quando siamo andati ci ha offerto assaggi di tutti i tipi di formaggi che aveva a disposizione, che pure i bambini hanno adorato. I loro prodotti si possono acquistare direttamente in azienda o presso i vari mercati dove é proprio la stessa Marina a presenziare. Quando si parla di Km zero, ecco cosa vuol dire!

Last but not least, giá da come Simona si occupa di loro si vede che queste capre sono in buone mani, ma in piú sono seguite da Ignazio, marito di Marina e veterinario, che si assicura che stiano sempre tutti bene.

Alla Capramica abbiamo passato una mattinata un po’ diversa, interessante e alla scoperta di posti nuovi. Se siete in zona fateci un salto, i vostri bimbi apprezzeranno parecchio! E ora da metá Febbraio dovrebbero esserci le baby capre! <3

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

%d bloggers like this: