Dal Mondo/ Dolci/ Ricette

Faschingskrapfen – Krapfen di Carnevale ripieni di crema alla nocciola e nougat

Carnevale, fritto, krapfen, eeeeeeeh!!!! Festa!!!!

I vantaggi di avere una casa tua con giardino sono:

  • Puoi fare ramanzine ad alta voce a qualsiasi ora del giorno
  • Puoi dipingere le pareti del colore che vuoi (quando mai ci arriveremo!)
  • Puoi friggere fuori in assoluta libertá!

E ora che le temperature sono appena appena sopra lo zero cosa fai, non ti lanci e non friggi fuori?? Diventeró campionessa di fritto del vicinato con tanto di coroncina a forma di ciambella e scettro alla Creamy, dite che mi donerebbe?

Quindi con questo post spero di inaugurare una lunga serie di ricette dedicate al FRITTO, dolce, salato, misto, poco importa! L’importante é friggere 😀 E non trovate che non ci sia modo piú festoso che cominciare con i krapfen? Ovviamente qui in Austria li trovo ad ogni angolo, ma si sa, fatti in casa sono un’altra cosa 😉

Ho provato a farli un paio di settimane fa e sono riusciti benissimo, nonostate l’anello piú chiaro attorno non sia ancora la mia “area of expertise” , sono stata contentissima del risultato (e non solo io!) e mi sono ripromessa di rifarli al piú presto.

Ed eccomi qua, a proporvi dei deliziosi krapfen ripieni di crema alla nocciola e nougat. Una golositá bio della Vivani che rende questo dolce di Carnevale ancora piú goloso! Cosa aspettate? Armatevi di olio e preparatevi a friggere con me 😀

Faschingskrapfen - Krapfen di Carnevale
 
Author:
Serves: 18
Ingredients
  • 250 ml milk / latte
  • 21 g fresh yeast / lievito di birra fresco
  • 50 g sugar / zucchero
  • 500 g flour / farina
  • 5 egg yolks / tuorli
  • zest of half a lemon /scorza di mezzo limone
  • a pinch of salt /presa di sale
  • 100 g butter / burro
  • Vivani Nuss Nougat Creme for the filling / per il ripieno
  • Sunflower oil for frying / Olio di semi di girasole per friggere
  • icing sugar for dusting / zucchero a velo
Instructions
English
  1. Dissolve the yeast in the milk, add a pinch of sugar and just enough flour to create a thickish paste.
  2. Let the mixture rest in a warm place covered with a cloth until it's doubled in size and has bubbles on the surface.
  3. Melt the butter.
  4. Put the remaining flour in a large bowl, add the yeast mixture, the remaining sugar, the yolks, lemon zest and salt. Start kneading and slowly add the butter.
  5. Keep kneading until all the ingredients are well combined and the dough doesn't stick to the bowl anymore.
  6. Let the dough rest in a warm place covered with a cloth until it's doubled in size.
  7. Now it's time to roll the dough on a flat surface dusted with flour.
  8. Roll it until it's about half a cm thick and cut out circles with a cookie cutter or a cup (6 cm diameter).
  9. Of course you can roll out the offcuts again and again to get more krapfen out of your mixture until you really run out!
  10. In order to get 18 krapfen you will need 36 circles.
  11. Put 2 teaspoons of Vivani Nuss Nougat Creme on 18 circles.
  12. Cover each circle with another circle and press the edges with your fingers.
  13. Now cut around them using a cup with a smaller diameter than the one you used previously.
  14. Place the krapfen on a slightly floured surface and let them rest for about 2 hours.
  15. Heat plenty of oil up in a pot (170 degrees C) and fry the krapfen 3 minutes per side or until they are nice and golden.
  16. Let them cool slightly, dust with icing sugar and enjoy 😀
Italiano
  1. Preparate il lievitino facendo sciogliere il lievito nel latte e una presa di zucchero. Aggiungete abbastanza farina da creare una pappetta densa.
  2. Fate riposare il tutto in un luogo caldo e coperto con un canovaccio fino a quando sará raddoppiato e presenterá bolle in superficie.
  3. Fate sciogliere il burro.
  4. Mettete la rimanente farina in una ciotola grande, aggiungete il lievitino, il rimanente zucchero, i tuorli, la scorza del limone e il sale. Iniziate a impastare con le mani e aggiungete man mano il burro fuso.
  5. Impastate bene fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e l'impasto non si attaccherá piú ai bordi della ciotola.
  6. Coprite l'impasto e fatelo riposare in un luogo caldo fino a quando sará raddoppiato.
  7. Ora é giunto il momento di stendere l'impasto!
  8. Infarinate una superficie piana e stendete l'impasto con un mattarello fino a quando sará spesso circa mezzo centimetro.
  9. Tagliate dei cerchi di 6 cm di diametro.
  10. Ovviamente potete ristendere i ritagli di impasto per preparare ancora piú krapfen!
  11. Ripetete il procedimento fino a quando avrete esaurito tutto l'impasto.
  12. Tagliate 36 cerchi per avere 18 krapfen.
  13. Mettete 2 cucchiaini di crema alla nocciola e nougat Vivani su 18 dei cerchi.
  14. Copriti con un altro cerchio e schiacciate le estremitá con le dita per chiuderli.
  15. Ora tagliate i krapfen utilizzando un bicchiere o formina dal diametro leggermente minore di quella usata in precedenza.
  16. Mettete i krapfen su una superficie infarinata e fate riposare per circa 2 ore.
  17. Scaldate abbondante olio in una pentola a 170 gradi C e fate friggere i krapfen 3 minuti per lato, o fino a quando saranno dorati. Mi raccomando cuoceteli prima dal lato che non appoggiava sulla superficie dove li avevate messi a riposare.
  18. Fateli raffreddare leggermente, spolverate con zucchero a velo e gustateli freschi 😀

*sponsored

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    edvige
    February 22, 2017 at 16:34

    Ja Krapfen oder Faschingskrapfen oder/immer Krapfen das Beste aber Marinnelmarmelade fuer mich danke.
    Favolosi li ho fatto una volta sola tanto tempo fa ed ora mi accontento di quello che acquisto pensa dalla Lidl perchè sono gli unici che è come dovrebbe essere.
    Vengo anch’io da te…. ciaooo e buona frittura.

    • Reply
      marziabalza
      February 23, 2017 at 12:07

      Ma dai Edvige, li vendono al Lidl in Italia? Io quando li compro o da Wienerroither o da Walter in centro, buonissimi! Anche con la Marillenmarmelade sono toooop! Un abbraccio!

    Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    %d bloggers like this: