Ricette/ Salate/ Vegetariane

Gnocchi verdi all’aglio orsino, burro, salvia e pomodori secchi

Pranzo della domenica. Se mi chiedete di pensare alla mia infanzia e al pranzo della domenica mi vengono in mente tre cose: spezzatino, torta e gnocchi. Questi ultimi li ho sempre adorati, da cotti e da crudi e mi è sempre piaciuto aiutare mia mamma a farli. Gli gnocchi sono un piatto semplicissimo ma hanno un non so che di speciale. Per questo ho deciso di fare proprio loro per il contest di Esperienze Gustose 🙂
Ogni tanto mia mamma li faceva un po’ più speciali del solito e li faceva verdi, con gli spinaci. Per me al burro e salvia, per lei e papà con una salsa di formaggi che a me viene male solo al pensiero. Anche per il contest li ho fatti verdi, ma con un altro tipo di verde: l’aglio orsino, al momento di stagione qui in Austria. Lo si trova nelle campagne, anche se bisogna stare attenti perchè c’è una pianta molto simile che però è velenosa! Nel dubbio preferisco comprarlo;) Burro e salvia sono rimasti e, per darci una nota leggermente “mediterranea”, ci ho aggiunto i pomodori secchi proprio di produzione di mamma e papà. Bontà!
 I miei bimbi non mi hanno aiutata a fare gli gnocchi, mi hanno però assistita in fase di fotografia e impiattamento come potrete vedere nelle foto sotto 😀 A questo punto possiamo ufficialmente dire che gli gnocchi sono affare di famiglia!
Gnocchi_collage
Ingredienti
400 g patate
160 g farina bianca
40 g farina integrale
50 g aglio orsino
1 cucchiaino e mezzo di sale
60 g di burro
1 cucchiaio di olio di oliva
una manciata di foglie di salvia fresche
8 pomodori secchi sott’olio
Lavate le patate, pelatele e tagliatele a tocchetti. Cuocetele in acqua bollente con una manciata di sale grosso fino a quando saranno morbide. Scolatele e schiacciatele con lo schiacciapatate dentro a una ciotola capiente. Quando le patate sono ancora tiepide, aggiungete le farine, il sale e l’aglio orsino tagliato finemente con un coltello affilato o mezzaluna. Impastate bene tutti gli ingredienti fino a quando saranno ben incorporati. Fate un panetto e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Dall’impasto create dei filoncini e tagliate gli gnocchi (1 cm circa), dategli la forma che preferite e disponeteli su una superficie infarinata.
Fate bollire l’acqua con una manciata di sale grosso e cuocete gli gnocchi fino a quando saliranno in superficie.
In una padella fate sciogliere il burro insieme all’olio di oliva e la salvia. Una volta che gli gnocchi saranno pronti trasferiteli nella padella e insaporiteli bene con il burro e salvia. Tagliate i pomodori secchi a tocchetti e uniteli agli gnocchi. Aggiustate di sale e serviteli caldi.
gnocchi_baerlauch_02
Con questa ricetta partecipo al contest Foodbloggest di Esperienze Gustose, la manifestazione dedicata alla cucina, in programma dal 6 all’8 maggio a Villa La Mattarana a Verona
banner per foodblogger

You Might Also Like

11 Comments

  • Reply
    Francesca Guglielmero
    April 19, 2016 at 16:41

    Buoni buoni buoni
    Bravissima Marzia, ne sento il profumo fino a qui!

    • Reply
      marziabalza
      April 21, 2016 at 10:30

      Grazie Francina <3

  • Reply
    Alessandra
    April 19, 2016 at 16:52

    Che buoni questi gnocchi, mi fanno una gola pazzesca! Se mai dovessi trovare l’aglio orsino li proverò sicuramente 😀

    • Reply
      marziabalza
      April 21, 2016 at 10:31

      Síiiiii Ale!
      Io da noi non l’ho mai visto ma magari hai fortuna! Ha il gusto dell’aglio ma piú delicato 🙂

  • Reply
    lisa
    April 19, 2016 at 18:53

    Speciali! Sai che non saprei dove reperirlo l’aglio orsimo. .. devo chiedere alla mia verduraia di fiducia ?

    • Reply
      marziabalza
      April 21, 2016 at 10:32

      Hey Lisa!
      Mmmm non saprei neanche io, tu sei un po’ piú al nord e magari lo trovo piú facilmente 😉

  • Reply
    Veronica Gastaldo
    April 19, 2016 at 19:29

    che belle quelle manine sante che sistemano il piatto e che buoni che devono essere questi gnocchi, mi hai fatto venire voglia!

    • Reply
      marziabalza
      April 21, 2016 at 10:32

      Gnocchi tutta la vita!
      Dici che ho in casa dei futuri foodblogger? 😉
      <3

  • Reply
    Elisa Russo
    April 19, 2016 at 23:03

    Gli gnocchi sono buoni in tutte le salse e poi hai ragione, sono proprio quel piatto che sa di famiglia e di domenica. Buoni in questa nuova veste e golosissimi ??

    • Reply
      marziabalza
      April 21, 2016 at 10:33

      Proprio cosí Eli <3
      Un bacio!

  • Reply
    Gnocchi con bruscandoli (germogli di luppolo) - Mum cake Frelis
    March 2, 2017 at 14:22

    […] questi germogli di luppolo selvatico, quando ho visto la ricetta di Marzia e i suoi meravigliosi gnocchi con aglio orsino non ho resistito alla tentazione e, siccome l’aglio orsino non l’ho trovato ancora, ho […]

  • Leave a Reply

    %d bloggers like this: