Dal Mondo/ Dolci/ Ricette/ Tea Time/Colazione e Merenda

Lamingtons

 

Oggi va in italiano vah, magari con qualche parola in inglese e tedesco qua e là perchè fondamentalmente ho la testa che non sa più da che parte è girata e sono piuttosto braindead. Lo dico sempre che sono contenta di aver fatto due bimbi bellissimi a quasi trent’anni perchè qualche anno più in là non penso potrei avere l’energia fisica e cerebrale per starci dietro. Non parliamo del trasloco.

Va tutto bene fino a quando succedono cose del tipo:

  • ti sono rimaste per lo più cose che nelle scatole non ci stanno manco a morire
  • ti sono rimaste cose della categoria X che però non sono abbastanza per riempire una scatola e non sono compatibili con categoria Y, con cui potresti combinarle in una scatola unica
  • inizi a chiederti perchè possiedi cose della categoria Z
  • i Lego da impacchettare sembrano non finire mai
  • quando arriva finalmente l’ora di pulire l’appartamento che stai per abbandonare, magicamente si materializzano macchie sulle superfici che eri convinto di aver già pulito alla perfezione

Il trasloco ha tutte le caratteristiche di una causa di morte.

Ok, I’ll drop the drama – passiamo al dolce! Il mio sous chef è da un po’ che la mena che non avevo ancora un post sui Lamington ed effettivamente come dargli torto. E già che è da un po’ che non posto e domani è Australia Day, direi che è l’occasione buona!

lamington_03

Che in Australia sia estate al momento lo sanno tutti, quindi domani grigliate a go go e giornata in spiaggia mentre qui se superiamo lo zero è motivo per stappare champagne. E già che ci siamo vi dico anche che ormai qui a Klagenfurt sui giornali non si parla altro di come nel 2006 è stato l’ultimo anno (e io c’ero!) in cui il lago Woerthersee si è ghiacciato completamente e di come c’erano masse di persone che passeggiavano e pattinavano. Stesso anno, il 2006, in cui il mio sous chef ed altri due australiani che erano qui all’epoca il 26 gennaio erano sulla terrazza dello studentato a grigliare in infradito perchè era Australia Day.

Vabbè, ci va bene che per fare i lamington non è necessario uscire di casa e da questa parte del mondo possiamo festeggiare Australia Day al calduccio davanti a una bella tazza di the 😀

teatime

Ingredienti (per ca. 16 lamington)
100 g olio di semi di girasole
100 g zucchero
2 uova medie
170 g latte
360 g farina
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
10 g lievito per dolci
3 cucchiai di marmellata di lamponi
150 g cioccolato fondente 60%
1 cucchiaio di cacao amaro
200 ml latte
 80 g farina di cocco
Per preparare il pan di Spagna unite l’olio di semi di girasole, le uova, lo zucchero e il latte e mescolate bene usando una frusta. Unite la farina con movimenti delicati dal basso verso l’alto fino ad avere un impasto liscio ed omogeneo ma senza lavorarlo troppo.
Preriscaldate il forno a 190 gradi C.
Foderate una teglia (io ne ho usata una tonda da 20 cm di diametro, una rettangolare sicuramente renderà il lavoro ancora più semplice) con della carta da forno.
Aggiungete l’estratto di vaniglia e il lievito per dolci all’impasto e trasferite il tutto nella taglia. Cuocete in forno per circa 25 minuti o fino a quando il pan di Spagna passerà la prova stecchetto.
Togliete il pan di Spagna dal forno e lasciatelo raffreddare completamente.
Nel frattempo potete preparare la salsa al cioccolato. Spezzate il cioccolato e mettetelo in un pentolino a doppio fondo a fuoco medio. Appena inizierà a sciogliersi aggiungete il latte e il cacao. Continuate a frustare la salsa fino a quando il cioccolato si sarà completamente sciolto e il composto sarà omogeneo e senza grumi. Mettete la salsa da parte.
Tagliate lo strato esterno di tutti i lati del pan di Spagna in modo da rimanere solo con la parte morbida (gli scarti potete usarli per un mini tiramisù o per occupare bambini impazienti :)). Tagliate il pan di Spagna a metà nel senso della lunghezza e spalmate la marmellata di lamponi su una metà. Richiudete con l’altra metà e tagliate 16 rettangoli. Mettete la salsa al cioccolato in un piatto fondo e la farina di cocco in un altro. Imbevete velocemente i rettangoli nella salsa e poi passateli nella farina di cocco. I lamington sono pronti per essere serviti 🙂
lamington_02

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    lisa
    January 26, 2016 at 11:57

    Questo tipo di dolce non lo conosco, mi attira molto però!
    Io credo che un trasloco sia pazzesco da fare con 2 bambini, io ne ho affrontati 2 in un anno ma non lo rifarei nemmeno se mi pagassero!

    • Reply
      marziabalza
      January 26, 2016 at 21:18

      Devi farli assolutamente Lisa!
      Devo dire che i bimbi sono stati dall’inizio veramente bravissimi, quindi a loro di critiche proprio non ne posso fare 😀 Più che il trasloco con 2 bambini, mi lamento del trasloco con due sciarpe e due calzamaglie visto che era un costante -10 !

    Leave a Reply

    %d bloggers like this: