Dal Mondo/ Dolci/ Ricette/ Tea Time/Colazione e Merenda

Tarte Tatin alle mele e zenzero

Almeno una volta nella vita uno deve provare a fare una tarte tatin. Uno dei dolci francesi per eccellenza, non puó mancare nel repertorio culinario di una foodblogger che si rispetti e visto che mi sono messa a pasticciare con la pasta brisé fatta in casa sembrava la cosa logica da fare. Alle classiche mele ci ho aggiunto dello zenzero candito, che ci sta divinamente.

Siete pronti per provare anche voi??

Tarte Tatin alle Mele e Zenzero

Print Recipe

Ingredients

  • Per la pasta brisè: 125 g burro freddo, a cubetti
  • 250 g farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100-120 ml acqua fredda
  • Per la Tart tatin: 6 mele, sbucciate e tagliate in quarti
  • 50 g di zenzero fresco, tagliati a cubetti piccoli piccoli
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di acqua
  • 50 gr burro

Instructions

1

Pasta Brisé: In una ciotola unire il burro e la farina usando le mani, fino a quando la consistenza sarà quella del pane gratuggiato.

2

Aggiungere il sale e l’acqua (la ricetta dice 120 ml ma a me sembra che 100 siano sufficienti) e impastare a mano fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, facendo attenzione a non lavorarlo troppo per non scaldare il burro.

3

Mettere da parte a riposare.

4

Tarte Tatin: Dividere a metà la pasta brisè e stenderla con un matterello.

5

Lo spessore dovrà essere di circa mezzo centimetro e un po’ più larga della padella usata per la tart tatin. Preparare il caramello con l’acqua, lo zucchero e lo zenzero in una padella a doppio fondo (24 cm) che si possa anche mettere in forno, scaldare il tutto a fuoco medio/alto finché la maggior parte dell’acqua sia evaporata e il tutto cominci a caramellare.

6

Ruotare la pentola di tanto in tanto.

7

Aggiungere le mele e fare in modo che la maggior parte venga ricoperta di caramello.

8

Togliere dal fuoco, distribuire il burro a ciuffetti sulle mele.

9

Disporre la pasta brisè sulla pentola e avvolgere le mele con la pasta in eccesso.

10

Punzecchiare la pasta con una forchetta ed cuocere in forno a 200 gradi per circa 20 minuti o fino a quando la maggior parte del liquido delle mele sarà evaporato.

11

Estrarre dal forno e capovolgere la tarte tatin su di un piatto.

12

Utilizzare assolutamente guanti da cucina, il manico della padella è bollente!

13

A questo punto aspettare che si raffreddi un pochino e servirla con della panna montata o gelato alla vaniglia.

Mi raccomando, gustatevi la tarte tatin ancora tiepida, sarà divina!

E qui ecco cosa ho fatto con il resto della pasta brisé: quiche asparagi e zafferano

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

%d bloggers like this: